3-5 anni: il judo e la motivazione

Cosa spinge il bambino a praticare judo?

3-5 anni: il judo e la motivazione  - Articoli  - sporting napoli articoli

La motivazione è la spinta che induce il bambino a compiere una determinata azione.

Può dipendere da fattori estrinseci o intrinseci, laddove sia connessa rispettivamente: 

a)       Al desiderio del riconoscimento, del premio, di evitamento del castigo o della brutta figura

b)       Alla coscienza della gratificazione intrinseca all’attività: soddisfazione del miglioramento delle competenze, il desiderio di emergere, la vittoria.

Nei bambini tra i 3-5 anni, la motivazione va di pari passo con il percorso di affinamento della coscienza del sé. 

I bimbi di 3 anni troveranno infatti più agevole riporre motivazioni nell’aspettativa del premio, proprio perché essi difettano ancora della giusta percezione della relazione tra l’io e l’ambiente che frequentano.

Non così, o almeno parzialmente, i bimbi di 5 anni, che inizieranno ad affiancare alla gratificazione esterna anche l’idea del benessere che provano quando praticano ("mi sento bene, mi sento parte del gruppo, sono felice!").

L’intervento del Maestro consisterà dunque nel dirottare gradualmente la motivazione nell’intimo sentire del bambino, rendendo la lezione sempre divertente e prevedendo l'assegnazione di una faccina, di una stellina, di una bandiera o quant'altro sia di riconoscimento al comportamento positivo che questi adotta dapprima solo sul tatami, poi anche a scuola e in famiglia.

Il bambino inizierà così a capire che esiste una linea di continuità disciplinare capace di formare il suo carattere, di rafforzare la coscienza e la buona immagine del se', di accrescere l'autostima.    

Stare bene sul tatami diventa così lo slancio per stare bene nella vita. Essere un bravo bambino a scuola, in famiglia e con gli amici diventa lo spunto per vivere bene il tatami.  

Fabio Della Moglie 

 

scritto il 11 mag 2016
Condividi questa pagina su:

Forse possono interessarti anche i seguenti articoli

Gli integratori alimentari

Gli integratori alimentari

Cosa sono, a cosa servono e quali sono utili per il judoka

I benefici del judo nello sviluppo del linguaggio

I benefici del judo nello sviluppo del linguaggio

Il potenziamento delle competenze comunicative del bambino